fbpx

Moda o Amore folle per il sushi? Quando il cibo diventa Stile e Arte in cucina.

L’ultimo decennio è stato testimone del proliferarsi nel Bel Paese, di ristoranti specializzati nella preparazione di cibo orientale, un avvento tenuto testa soprattutto dalla cucina giapponese. Ad alimentare la sempre più irrefrenabile pazzia per il gustosissimo cibo conosciuto con il nome di Sushi, è stata la formula ricercata e molto apprezzata dell’AYCE “all you can eat”, che significa letteralmente tutto quello che il tuo pancino riesce a tenere, sushi compreso. Un successo senza precedenti nella storia della ristorazione italiana che si è dovuta cimentare con una concorrenza imprevista e improvvisa proveniente dal fascinoso popolo dagli occhi a mandorla, ricco di storia e tradizioni anche per quanto riguarda la loro cucina.

Entrando nel mondo del Sushi, si è subito catturati da un connubio di gusto, arte e tradizioni che come magia fa viaggiare in luoghi lontani attraverso le papille gustative senza spostarsi dalla sedia del ristorante della nostra città. Si ha la possibilità di poter ammirare delle vere e proprie composizioni artistiche presentate a tavola come dei bellissimi quadri pieni di colori vivaci, gli ingredienti sempre freschi e gustosi a base di pesce pregiato e riso giapponese, fanno del Sushi una vera e propria tentazione. Una prelibatezza che accarezza e tenta i palati mettendo a dura prova anche le bocche più diffidenti a degustare cibi preparati con parti di pesce non cotto. Questi sono gli ingredienti vincenti di questo piatto che nel suo genere è senza rivali, un gusto che crea quasi dipendenza. Se poi tutto ciò si fonde al gusto di un locale che offre atmosfera orientale che propone un prezzo stabilito, escluse le bibite e i dolci, potendo degustare le varie pietanze in quantità illimitate fino a quando non ci si arrende e si dice basta, ben venga allora cadere in tentazione e innamorarsi di questo straordinaria cultura culinaria.

Attenzione, tutto bello ma vietato sprecare il cibo!

Esiste una sola regola per evitare eticamente e coscienziosamente costosi e inutili sprechi di cibo, finire quello che si ha nel piatto o altrimenti si paga il supplemento.
Come abbiamo già descritto è doveroso soffermarsi e specificare alcune peculiarità del Sushi, quindi parlando delle prime emozioni che si ricevono iniziando dal primo senso coinvolto da questa pietanza, e cioè la vista. I piatti hanno una loro ben precisa composizione, piccole porzioni sono poste con armoniosa grazia come un collage raffigurante delle vere e proprie opere d’arte che si esprimono in un connubio di forme e colori quasi a creare in un primo momento un dispiacere nel voler rovinare quella fantastica visione. Fortunatamente è una sensazione che svanisce in pochi istanti subito dopo aver intrapreso l’impegnativa ma molto divertente lotta nel maneggiare le terribili bacchette chiamate “hashi”.

Il segreto? La cottura del riso!

Il sushi ha come base il riso cotto, il sumeshi che è il particolare preparato di aceto si combina con il composto di riso cotto e poi guarnito a dovere con svariati tipi di pesce (gamberi, salmone e tonno), vegetali (avocado, cetriolo), uova di pesce, il tutto spesso legato o arrotolato nella anch’essa famosa alga Nori. Spesso il tutto si accompagna a squisite salse. Conosciuto e confuso con il sushi è il sashimi che, invece, consiste in sottili fettine di pesce o crostacei crudi che accompagnano la composizione della preparazione in sé.

Sono molto apprezzati anche i noodles, tipi di pastella dalle diverse varianti che uniti alla tempura, fanno parte delle fritture in pastella di verdura o pesce che completa l’amore per questo spettacolare cibo. È facile adesso comprendere perché sempre più ristoranti classici della cucina italiana, stiano ampliando la loro offerta culinaria aggiungendo ai loro menù, piatti di Sushi preparati da uno Chef esperto, e se ancora non si conoscono con precisione tutte le procedure per preparare un ottimo Sushi, si può pensare di frequentare corsi di formazione tenuti da centri che grazie a degli esperti Chef di Sushi, si possono imparare perfettamente tutti i segreti e le procedure per preparare questi incredibili piatti così tanto ricercati. Una conosciuta scuola che propone questi corsi in tutta Italia e all’estero è Musatalent Academy che potete contattare visionando il loro sito www.musatalent.it

Arte e stupore in cucina.

Un artista del Sushi non è solo un esperto e talentuoso Maestro di una pietanza che fa parte di un’antichissima tradizione di un grande popolo, ma è di solito anche uno spettacolare intrattenitore e conosce bene i metodi su come stupire chi ama questa cucina. È uno chef che crea opere d’Arte e i suoi strumenti sono vari, alcuni di questi sono la piastra “teppan” e i coltelli affilatissimi come che fanno parte anch’essi dell’antica tradizione giapponese. L’uso esperto e armonioso di questi strumenti ricorda un pittore che utilizza i propri pennelli, poi il fuoco e tutti gli altri oggetti tipici, è alla base delle creazioni che coinvolge e diverte i commensali invitati allo spettacolare banchetto.

Avete sentito parlare anche di quei locali in cui si può trovare all’interno una parte adibita e riservata a un privée? Qui si possono degustare meravigliosi piatti di Sushi serviti su corpi nudi di splendide donne o uomini che svolgono il ruolo di un tavolo su cui sono appoggiati i piatti colmi di Sushi. Anche questo fa parte delle antiche tradizioni giapponesi che nulla hanno a che fare col volgare ma che anzi creino atmosfera e connubio di bellezza totale al gusto e alla vista. Allora si può dire che lo spettacolo è completo perché i principali sensi sono statti tutti coinvolti, hanno trovato una simbiosi perfetta!

Si parla di locali molto raffinati i cui interni sono pensati per ricreare le atmosfere uniche e caratteristiche del Giappone. Sale con illuminazione a lume di candela danno forma a un’atmosfera soffusa contornata da lanterne, la pavimentazione composta di tatami, i banconi e i tavoli di legno, donna o uomo, danno vita a un ambiente unico che esalta come nessun’altra cultura l’antico rapporto che da sempre esiste tra uomo, cibo e natura. Onore e vanto dei popoli Orientali.

By Loris Valentine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Apri WhatsApp
Hai bisogno di noi?
Ciao contattaci su WhatsApp, siamo qui per rispondere alle tue richieste!